LE NOSTRE DESTINAZIONI

Zante e le sue località

Zante

Fa parte delle isole Ionie ed è quella più meridionale. E' un'isola che offre svariati paesaggi ai suoi visitatori: la costa sud orientale è caratterizzata da una spiaggia via l'altra, mentre la costa occidentale è prevalentemente rocciosa con alte scogliere. Il capoluogo è stato distrutto dal terremoto del 1953, ma regala ancora la tipica architettura veneziana con il suo lungomare chiamato Strada Marina.
A nostro avviso una delle più belle spiagge dell'isola è Gerakas, dove le tartarughe caretta caretta tornano a deporre le uova.
Ma Zante è anche resa celebre nel mondo dalla baia di Navaghio, conosciuta anche come Baia del Naufragio... una delle foto più celebri dell'intera Grecia. La storia vuole che nel 1983 una nave che faceva contrabbando di sigarette naufragò durante una tempesta su questa meravigliosa spiaggia di ciottoli bianchi e l'equipaggio scomparve prima dell'arrivo delle forze dell'ordine e da allora quella nave è diventata il relitto più famoso del paese. La spiaggia è raggiungibile solo in barca con le escursioni giornaliere, ma se si vuole diventare protagonisti della celebre foto dall'alto il punto panoramico è una passerella metallica sospesa nel vuoto a 100 mt di altezza sulla baia.


COME SI RAGGIUNGE
_volo low cost dalle principali città italiane durante l'estate
_volo di linea giornaliero via Atene

Argassi - Contessa Hotel 

In una tranquilla e verde zona a 4 km da Zacinto, ricca di ristoranti e taverne e servita da ...
Vedi il dettaglio della struttura